15.04.2019 - ...eppur si muove.




Sono stati ultimati i lavori di ricostruzione, utilizzando anche i mattoni pieni recuperati dal precedente, del pilastro in muratura abbattuto insieme alla porzione di cancellata in occasione del maltempo del 29 Ottobre scorso.
L'intervento, effettuato secondo le direttive della competente Soprintendenza, ha permesso di ricostruire "l'anima" del pilastro, che verrà poi rivestita da appositi pannelli in cemento realizzati da artigiani locali su modelli e calchi degli altri pilastri esistenti. Altre valenti ditte artigiane locali sono al lavoro per ricostruire, con tecniche e metodologie originali, la porzione di cancellata danneggiata.
Tutto il lavoro viene svolto con l'assistenza dei Servizi Tecnici dell' ASL-AL e sotto la supervisione delle competenti autorità regionali.


25.03.2019 - Le Giornate FAI di Primavera
al Parco di Villa Gabrieli


Si sono svolte, Sabato 23 e Domenica 24 Marzo 2019, le Giornate FAI di Primavera presso il Parco di Villa Gabrieli. Nella splendida cornice del nostro parco, recentemente eletto "Luogo del Cuore FAI 2018" a seguito delle votazioni effettuate nello scorso Autunno, si sono svolte le visite guidate alla scoperta della storia e delle particolarità naturalistiche ed architettoniche del nostro Parco, che ha riaperto le sue porte dopo una chiusura di quattro mesi, dovuta ai danni causati del maltempo del 29 Ottobre scorso ed alla presenza del cantiere al servizio dei lavori di sostituzione delle coperture del vicino Ospedale Civile.
Durante le visite guidate, a cui hannno partecipato tantissime persone appositamente giunte in Ovada da localitą anche molto lontane, i membri del Gruppo FAI di Ovada hanno svelato ai numerosi visitatori i segreti storici, architettonici e naturalistici del parco, citandone anche curiosità ed aneddoti di gradevole interesse ed hanno poi accompagnato anche i vari gruppi alla scoperta delle altre locations ovadesi che hanno partecipato alla manifestazione: l'Oratorio di San Giovanni Battista e l'Oratorio della SS.Annunziata.
Durante le visite guidate sono stati anche illustrati, da parte dei volontari della Fondazione C.I.G.N.O. Onlus e Associazione Vela Onlus, i progetti che sono stati elaborati per la creazione, all'interno del parco, dell'Healing Garden (Giardino Terapeutico) in favore dei pazienti del vicino Ospedale Civile, progetti che verranno proposti al FAI Nazionale per ottenere eventuali contributi alla realizzazione.
Ringraziamo di cuore il Gruppo FAI di Ovada, che ha organizzato e svolto la manifestazione con grande cura e spiccata professionalità, contribuendo a rendere le due giornate, gratificate peraltro da splendide condizioni atmosferiche, particolarmente interessanti e gradevoli.
Un grande ringraziamento ai numerosi e particolarmente attenti visitatori, provenienti da tutta Italia, per aver scelto e preferito il nostro parco e per averne riportato un gradito ricordo e, lo speriamo, anche il proposito di tornare a trovarci in futuro.
QUI trovate alcune fotografie delle Giornate FAI di Primavera in Villa Gabrieli (courtesy of Sonia Speroni e Paola Varese).


15.02.2019 - Il Parco di Villa Gabrieli si piazza al
31º posto
nella classifica finale de "I Luoghi del Cuore 2018".




Il nostro Parco, grazie ai voti di ben tredicimilacinquecentosette amici sparsi in tutta Italia (ed anche in diversi Paesi del Mondo) si è collocato al 31º posto della classifica finale de "I Luoghi del Cuore FAI 2018".
Ci preme ricordare, a questo proposito, che il nostro Parco era in corsa insieme ad oltre trentacinquemila altre locations italiane e questo lusinghiero piazzamento è stato ottenuto grazie alla capillare opera di sensibilizzazione e di promozione effettuata dai tantissimi volontari delle varie Associazioni (Fondazione CIGNO Onlus, Associazione VELA Onlus, Volontari del Parco) che già dal 2015 sostengono il progetto "Coltiviamo il Benessere in Villa Gabrieli" per la creazione di un Healing Garden in favore dei malati del vicino Ospedale Civile. Ci teniamo a precisare che non era la prima volta che il nostro Parco partecipava alla competizione; nel 2010 aveva ottenuto UN voto, nel 2012 i voti erano stati TRE, nel 2016 il totale dei votanti era stato di SESSANTATRE.
Questo grande risultato, oltre a rendere possibile "de facto" (avendo superato la soglia minima richiesta di duemila voti) che il nostro Parco possa fregiarsi -a tutti gli effetti- della denominazione di Luogo del Cuore FAI, apre anche alla possibilità di poter presentare, secondo le "Linee Guida per la selezione degli interventi" che verranno emanate a breve da parte del FAI, una richiesta di intervento in base ad uno specifico progetto di azione, richiesta che verrà vagliata da un'apposita Commissione FAI e che, SE valutata idonea, potrà essere selezionata e, SE previsto dalle norme FAI, potrà anche fruire di contributi economici.
A prescindere dai vari "SE" che potranno o meno condizionare il prosieguo delle varie iniziative nell'ambito istituzionale, rimane ben chiara una cosa: la GRANDE PARTECIPAZIONE che c'è stata da parte di tutti coloro, Ovadesi e non, che hanno voluto sostenere il nostro progetto e, così facendo, contribuire alla valorizzazione di un prezioso e storico bene architettonico e naturalistico della nostra città.
Ci corre l'obbligo, quindi, di RINGRAZIARE, di tutto cuore, tutti coloro che hanno votato, sia via Internet che sui modelli cartacei, tutti i volontari che si sono spesi per la riuscita dell'iniziativa, l' Ufficio Turistico IAT di Ovada, gli Istituti Scolastici, i titolari degli esercizi commerciali e delle tante realtà che hanno contribuito alla raccolta delle firme e tutte le persone che, a vario titolo, hanno dato il loro piccolo o grande contributo per il conseguimento di questo risultato.
Un ringraziamento particolare, infine, ai nostri "Testimonials", cioè a tutte quelle persone che, a partire dal nostro Sindaco Paolo Lantero per finire alla grande performer giapponese Setsuko, si sono prestate con entusiasmo a girare dei brevi video a sostegno del progetto.
Vi ricordiamo che, qualora voleste rivedere le loro testimonianze video, le potete trovare tutte su questa pagina.
GRAZIE A TUTTI e... stay tuned, perchè non finisce qui!


21.01.2019 - Trova le differenze!




L'indovinello che abbiamo proposto all'inizio dell'anno è stato molto gradito dai nostri lettori, al punto che -proprio oggi- ce n'è pervenuto un altro molto carino ed interessante, che ci conferma ancor più l'importanza -architettonica e naturalistica- del nostro piccolo ma splendido parco, che si rivela assai "tosto" nel rivaleggiare con altre realtà similari sparse nel Mondo.
Anche in questo caso, qui sopra possiamo vedere affiancate -a sinistra- una foto del nostro Parco e -a destra- un'immagine di un giardino botanico "all'inglese" che si trova, quasi esattamente, ai nostri Antipodi, a circa sedicimila (!) chilometri di distanza.
Non la faremo troppo lunga. Si tratta dei "Royal Botanic Gardens" di Sydney, in Australia, fondati novantaquattro anni prima del Parco di Villa Gabrieli, che hanno una superficie trenta volte più grande e possono vantare circa tre milioni e mezzo (!!!) di visitatori all'anno.
Grazie a Sonia Speroni per le foto e la segnalazione!


20.01.2019 - Vecchia e schifosa ringhiera o artistica cancellata?


Qualche giorno fa, sulla pagina Facebook di un noto e frequentato gruppo ovadese di informazione, è apparso un "post" in cui l'estensore si chiedeva i motivi per i quali il nostro Parco di Villa Gabrieli fosse ancora chiuso al pubblico e, tra le ipotesi, spiccava -al primo posto- quella che la colpa potesse attribuirsi ad "una vecchia e schifosa ringhiera sottoposta a qualche assurdo vincolo".
Entrando nel merito di questa affermazione possiamo dire che l'estensore del post, forse per scarsa informazione, confonde una "ringhiera" con una "cancellata".
Per "ringhièra" si intende un "parapetto leggero, di legno o metallo, solitamente a elementi verticali, talora di composizione più elaborata e spesso artistica (...) utilizzato come riparo delle persone verso uno spazio vuoto in terrazze, scale, balconi, ponti di navi, ecc." (Enciclopedia Treccani), mentre per "cancellata" si intende, invece, una "Struttura, costituita di elementi in legno, metallo o pietra collegati tra loro, atta a recingere giardini, ville, monumenti (...)" (ibidem).
Pertanto, la "ringhiera" citata nel post non è affatto tale, bensì può -e deve- essere citata per quello che è, cioè una "cancellata" e, per di più, artistica.
Tale cancellata (che è effettivamente "vecchia", di ben 109 anni) è anche -così come tutto il Parco e la Villa- sottoposta a vincoli di tipo architettonico e paesaggistico che, come tali, sono necessari per la tutela e la conservazione di un patrimonio storico, artistico e naturalistico che molto probabilmente, in assenza di tali vincoli, in Ovada non esisterebbe più già da chissà quanto tempo.
Sul fatto che all'estensore del post la cancellata del parco appaia "schifosa" non discutiamo, poichè si tratta di un'opinione artistica personale, anche se espressa con poco garbo.
In ogni caso, a moltissimi Ovadesi (ed anche non Ovadesi) quella cancellata piace molto e, senza volerci soffermare sulle sue caratteristiche artistiche, citeremo qui un aneddoto storico che peraltro è stato ben sottolineato in occasione delle "Giornate FAI d'Autunno 2018" durante le visite guidate nel Parco alle quali, con tutta probabilità, l'estensore del post non ha partecipato.
A partire dal Settembre 1943, in piena Seconda Guerra Mondiale, le Forze di Occupazione Tedesche che erano di stanza in Ovada, tra le varie vessazioni, decisero anche la requisizione di metalli -preziosi e non- ai fini del supporto allo sforzo bellico. A cadere nelle maglie della requisizione furono anche diverse realtà storiche ed architettoniche ovadesi. Anche la cancellata di Villa Gabrieli entrò nella lista ma, dopo diversi appelli da parte delle autorità locali e di diversi cittadini (e dopo che alcuni Alti Ufficiali Tedeschi vennero appositamente in Ovada per vederla), essa fu "depennata" dalla lista poichè considerata come "opera d'arte". Bisogna proprio dire, a questo proposito, che siamo stati fortunati; se gli Ovadesi di quel tempo (che sicuramente avevano problemi ben pił gravi da affrontare in quel momento) avessero avuto la stessa sensibilità artistica dell'estensore del post, la nostra bella cancellata sarebbe finita dritta dritta in una colata di fusione per cannoni.
Circa, infine, i tempi necessari per la RIAPERTURA AL PUBBLICO del Parco, non possiamo che ribadire che essa avverrà non appena saranno terminate le operazioni di messa in sicurezza, che comprendono anche lo smontaggio del cantiere eretto per svolgere i lavori di sostituzione delle coperture dell'Ospedale Civile attualmente in fase di ultimazione.


01.01.2019 - Indovina indovinello...







Durante la campagna di raccolta voti per la candidatura del Parco di Villa Gabrieli a Luogo del Cuore FAI 2018 abbiamo potuto notare, con dispiacere, quanti Ovadesi non fossero neppure a conoscenza dell'esistenza del Parco, così come tantissimi altri non ne conoscessero nè le vicende storiche nè le caratteristiche artistiche.
Abbiamo così pensato di fare un giochino per testimoniare quanto il nostro Parco sia pregevole ed apprezzabile confrontandolo con un altro parco all'inglese presente nella nostra penisola.
Nelle fotografie che vedete qui sopra, nella colonna di sinistra trovate quattro immagini del nostro parco, nella colonna di destra invece potete vedere quattro immagini di un parco all'inglese molto più grande (quasi cento volte più vasto), noto a livello mondiale e che può vantare più di seicentomila (!) visitatori all'anno.
Trovate molta differenza tra i due parchi? Evidentemente no, perchè entrambi sono stati realizzati, come spieghiamo in altra pagina, seguendo le teorie del "Giardino all'Inglese". L'unica differenza sta nell'estensione.
Avete indovinato qual'è l'altro parco?.. No?
Poco male. Ve lo diciamo noi. Si tratta del "Giardino all'Inglese" che si trova all'interno -nientepopodimenochè- della Reggia di Caserta!.
Questo giochino lo abbiamo fatto per dimostrare a tutti gli Ovadesi -ed anche agli altri- che nella nostra città possiamo vantare una realtà storico-architettonico-naturalistica che nulla ha da invidiare a ben più noti, famosi e blasonati siti ben più apprezzati anche a livello planetario.
Quindi, cari concittadini, se volete visitare un bel Parco all'Inglese, non c'è bisogno di sciropparsi settecentoventi chilometri di strada... Fate una bella e salutare passeggiata fino a via Carducci, civico 21, e sarete serviti.


11.11.2018 - Grande successo della serata musicale-enogastronomica.


Massimo Faraò Jazz Quartet for Villa Gabrieli from Federico Borsari on Vimeo.

La sera di Venerdì 9 Novembre scorso, presso "The Showfood" al Serravalle Retail Park si è svolta la serata enogastronomico-musicale organizzata da "Fondazione C.I.G.N.O." per la promozione del progetto "Coltiviamo il Benessere in Villa Gabrieli" volto alla creazione di un Healing Garden nel Parco.
Guest Star musicale della serata il "Massimo Faraò Jazz Quartet", composto da Massimo Faraò (pianoforte), Claudia Zannoni (Vocals), Nicola Barbon (Contrabbasso) e Roberto "Bobo" Facchinetti (Batteria), che hanno proposto un repertorio di grande suggestione particolarmente apprezzato dagli appassionati e dai commensali.
Ringraziamo di cuore tutti coloro che hanno aderito all'iniziativa, contribuendo al progetto, fornendo anche un prezioso aiuto per il ristoro dei danni causati al Parco dal maltempo delle settimane scorse.
Un grande ringraziamento ai musicisti, ai titolari del locale, ai tecnici che hanno contribuito ad allestire la serata ed a tutti coloro che hanno contribuito a renderla davvero "speciale". Grazie a Tutti!


31.10.2018 - Il maltempo danneggia il Parco




Nella notte tra il 29 ed il 30 Ottobre il forte maltempo che si è abbattuto sulla zona ha arrecato gravi danni al Parco.
Le intense piogge e, poi, le fortissime raffiche di vento che hanno interessato la zona ovadese incessantemente per diverse ore hanno causato la caduta di quattro alberi situati in prossimità dell'ingresso principale. Le piante si sono abbattute verso l'ingresso e, dopo aver danneggiato il cancello e schiacciato un settore della recinzione, hanno dapprima provocato l'interruzione della linea aerea della pubblica illuminazione e quindi interessato la sede stradale, provocandone la chiusura, che si è protratta fino alla mattinata seguente, quando le ditte specializzate incaricate dall'ASL-AL, dopo gli interventi effettuati dai tecnici Enel-Sole per la messa in sicurezza della linea elettrica, hanno provveduto alla rimozione degli alberi crollati, consentendo la riapertura al traffico della strada.
Cogliamo l'occasione per ringraziare, di cuore, tutto il personale intervenuto durante l'evento (Vigili del Fuoco, Polizia Locale, Protezione Civile, personale dell'Ufficio Tecnico Comunale, personale dei Servizi Tecnici dell' ASL-AL, volontari del Parco ed anche privati cittadini) che, nonostante le difficili e complesse contingenze della notte, nell'oscurità, sotto la pioggia battente e sferzati dalle raffiche dell'impetuoso vento, hanno consentito di gestire nel migliore dei modi una situazione che si presentava, oggettivamente, critica.
Il nostro Parco è ferito... ma con l'aiuto di tutti lo cureremo e lo rimetteremo in piedi. Vi ricordiamo, a questo proposito, che è ancora in corso -e durerà fino a fine Novembre- la raccolta di firme per farlo diventare il nostro "Luogo del Cuore FAI". Se ancora non lo abbiamo fatto, ora c'è un motivo in più per aderire all'iniziativa e firmare. Grazie a tutti!
QUI trovate alcune fotografie delle conseguenze dell'evento.


15.10.2018 - Grande Successo delle Giornate FAI d'Autunno


Si sono svolte, Sabato 13 e Domenica 14 Ottobre 2018, le Giornate FAI d'Autunno presso il Parco di Villa Gabrieli. Nella splendida cornice del nostro parco, candidato a "Luogo del Cuore FAI 2018", un affiatato gruppo di aspiranti Ciceroni del FAI composto da studenti dell'Istituto Superiore "Barletti" e dell'Istituto "Santa Caterina Madri Pie" di Ovada, assistiti dai loro docenti, hanno accompagnato i numerosi visitatori alla scoperta dei segreti storici, architettonici e naturalistici del parco, svelandone anche curiosità ed aneddoti di gradevole interesse.
Ringraziamo di cuore i ragazzi ed i loro docenti, che hanno dedicato con passione, dedizione ed un ottimo grado di professionalità, molte ore del loro impegno per questo importante appuntamento, contribuendo a renderlo oltremodo interessante e gradito.
Un sentito grazie ai numerosi ed attenti visitatori, provenienti da tutta Italia, per aver privilegiato il nostro parco e per averne riportato, lo speriamo, un duraturo ricordo e, forse, anche il proposito di tornare a trovarci in futuro.
Ricordiamo che la Campagna di Promozione del Parco come "Luogo del Cuore FAI 2018" proseguirà fino al 30 Novembre 2018. Se non lo avete ancora fatto, andate a vedere i video promozionali dei nostri testimonials (li trovate tutti QUI) e, ovviamente, votate numerosi (QUI potete accedere alla pagina dedicata del FAI per effettuare la votazione online. Se, invece, preferite votare firmando gli appositi moduli, essi sono disponibili presso l'Ospedale Civile di Ovada, al bancone informazioni-reception del Day Hospital Oncologico - Primo Piano (Sig.ra Valentina), presso lo IAT di Ovada in via Cairoli e presso diversi esercizi commerciali che hanno aderito all'iniziativa).
QUI trovate alcune fotografie delle Giornate FAI d'Autunno in Villa Gabrieli (courtesy of autori diversi).


13.08.2018 - Passeggiate Narrate nel Parco


Si stanno sovlgendo, nelle mattinate del Sabato del mese di Agosto, con inizio alle ore 10,15, le Passeggiate Narrate per le vie di Ovada, che prendono il via dal nostro Parco e si snodano poi lungo le strade della città attraverso altri luoghi storici, caratteristici e significativamente importanti. Durante queste passeggiate vengono raccontate vicende ed aneddoti anche curiosi e spesso poco noti di personaggi ovadesi del tempo passato. Per quanto riguarda il Parco e la Villa Gabrieli, sono il Senatore Attilio Odero (che li fece costruire), la Signora Dolores Gabrieli Roses (detta comunemente "Scià Lola") e sua madre (che vi abitarono) e l'architetto Michele Oddini (che li progettò) i personaggi del Primo Novecento che vengono descritti durante la narrazione, effettuata a cura del Gruppo FAI di Ovada sotto lo sguardo attento ed interessato dei numerosi partecipanti.
Le "Passeggiate Narrate" sono organizzate dall'Associazione "Le Carrelages" con il sostegno del Comune di Ovada e la collaborazione, per quanto riguarda Parco e Villa Gabrieli, del Gruppo FAI di Ovada che ha candidato il Parco a Luogo del Cuore 2018 e per il quale è in pieno svolgimento la raccolta di firme (vedi News precedenti).
Vi aspettiamo nei prossimi sabati mattina di Agosto per condividere le vicende del Parco e dei personaggi che lo hanno realizzato, vissuto e tramandato fino a noi.
QUI trovate alcune fotografie dell'evento (courtesy of Paola Varese).


26.07.2018 - Il Parco di Villa Gabrieli scala la classifica dei Luoghi del Cuore


<

A poco più di un mese dall'inizio della raccolta firme, il nostro Parco ha scalato prepotentemente la classifica de I Luoghi del Cuore 2018 e si trova, al momento attuale, al VENTISEIESIMO POSTO su un totale di oltre cinquemila locations ubicate su tutto il territorio nazionale, con uno score di 1640 voti finora ufficialmente conteggiati.
Questo importante risultato è dovuto alla grande partecipazione alla raccolta di firme che è tuttora in corso (e che proseguirà fino al prossimo mese di Novembre) a cui hanno aderito cittadini ovadesi, amici del Parco, sostenitori dell'iniziativa e moltissimi non ovadesi che hanno ritenuto di condividere gli scopi e le finalità del progetto che prevede, oltre alla tutela e rivalorizzazione del Parco, anche la realizzazione di un Healing Garden a servizio non solo dei malati del vicino ospedale ma, anche, di tutti i cittadini.
Ringraziamo tutti coloro che hanno votato, sia online che sui modelli cartacei, e coloro che lo faranno nei prossimi mesi, nonché tutte le persone che, per puro spirito di volontariato, si sono adoperate e si adoperano in diversi modi per il conseguimento di questo importante risultato sia personalmente che sui social media.
Continuate a seguirci su queste pagine oppure seguite la pagina Facebook del Gruppo FAI di Ovada QUI per essere sempre puntualmente aggiornati sulle ultime novità.
Per coloro che non hanno ancora avuto la possibilità di esprimere il loro voto, QUI potete accedere alla pagina dedicata del FAI per effettuare la votazione online. Per chi desiderasse, invece, votare firmando gli appositi moduli, si ricorda che questi sono disponibili presso l'Ospedale Civile di Ovada, al bancone informazioni-reception del Day Hospital Oncologico - Primo Piano (Sig.ra Valentina).
Stay Tuned e... Votate numerosi!


10.07.2018 - Il Gruppo FAI di Ovada è su Facebook.




Il Gruppo FAI di Ovada, della cui costituzione abbiamo reso conto nella precedente news, è da oggi su Facebook. Cliccate QUI e andate a visitarlo!


26.06.2018 - Nuovo Gruppo FAI di Ovada a Villa Gabrieli!


Domenica scorsa, 24 Giugno, in concomitanza con la Festività di San Giovanni Battista, alle ore 15,30 si è tenuta, nel Parco della Villa, la cerimonia di inizio attività del nuovo Gruppo Ovadese del FAI (Fondo Ambiente Italiano). Alla presenza di un consistente numero di visitatori e di nuovi aderenti, dopo il saluto portato dal Sindaco, Sig. Paolo Lantero, e dall'Assessore alla Cultura, Sig.ra Roberta Pareto, alla presenza del Capo Delegazione FAI di Alessandria, Dott.ssa Ileana Gatti Spriano, si sono svolte due visite guidate mentre presso il gazebo appositamente allestito sono proseguite la raccolta di nuove adesioni (circa una decina che, aggiunte alle precedenti, portano già a cinquanta il numero di aderenti) e la raccolta di firme per l'iniziativa "I Luoghi del Cuore" a cui il nostro Parco partecipa ed a cui hanno finora aderito, sia con firma online che cartacea, oltre trecento persone.
Il Board del nuovo gruppo ovadese FAI ha come Capogruppo la Dott.ssa Ileana Gatti Spriano. Gli altri componenti sono: Sig.ra Sonia Speroni: Segreteria ed Eventi, Sig. Francesco Marzio: Responsabile Pubbliche Relazioni, Prof.ssa Roberta Carosio, Prof.ssa Marisa Ottonello e Prof.ssa Luciana Repetto: responsabili settore Scuole, Dott. Pascal Sadien Cedrique: Cicerone di Villa Gabrieli e collegamento tra culture, Prof.ssa Angela Bolgeo: Responsabile Rapporti con le Associazioni e Sig. Federico Borsari: Ricerche Storiche.
Al termine, i componenti della Delegazione e del Nuovo Gruppo hanno seguito le manifestazioni religiose organizzate dalla Veneranda Confraternita della SS.Trinità e San Giovanni Battista e, in serata, hanno partecipato ad una visita guidata all'omonimo Oratorio.
Si approfitta dell'occasione per ricordare che la raccolta di firme per il Parco di Villa Gabrieli come "Luogo del Cuore" proseguirà fino alla fine del prossimo mese di Novembre. Si può aderire all'iniziativa sia online via Internet (sul sito dedicato - vedi news precedente) che firmando gli appositi moduli che sono disponibili presso l'Ospedale Civile di Ovada, al bancone informazioni-reception del Day Hospital Oncologico - Primo Piano (Sig.ra Valentina).
Stay Tuned e... Votate numerosi!
QUI trovate alcune fotografie dell'evento (courtesy of Luca Piana & Paola Varese).


20.06.2018 - Il Parco di Villa Gabrieli tra i Luoghi del Cuore 2018 - Votàtelo!




Il Parco di Villa Gabrieli è stato inserito nella lista de "I Luoghi del Cuore 2018, censimento dei luoghi italiani da non dimenticare" promosso dal FAI (Fondo Ambiente Italiano) in collaborazione con Intesa Sanpaolo.
Gli obiettivi dell'iniziativa tendono a sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della protezione e valorizzazione dei beni del territorio, contribuire a portare i luoghi che amiamo all'attenzione della comunità locale e nazionale ed innescare un processo virtuoso di valorizzazione, tutela e cura del nostro patrimonio.
Invitiamo tutti coloro che condividono questi obiettivi e che hanno a cuore le sorti, la cura ed il futuro del nostro storico Parco a votarlo sul sito de "I Luoghi del Cuore" cliccando sulla foto qui sopra. Oltre alla votazione, dalla stessa pagina potrete condividere ed invitare alla votazione anche i vostri amici su Facebook.
Grazie e... Votate numerosi!


28.05.2018 - Esiti Incontro con il FAI




Nel pomeriggio dello scorso sabato 26 Maggio 2018, presso il Salone "Padre Giancarlo" di Ovada, si è tenuto il programmato incontro pubblico con la Sig.ra Ileana Spriano, Presidente della Delegazione FAI (Fondo Ambiente Italiano) di Alessandria. Nel corso dell'incontro sono state illustrate le finalità del Fondo, i progetti realizzati ed in corso di attuazione, la possibilità di costituzione di un gruppo locale del FAI e la candidatura del nostro Parco alla campagna "I Luoghi del Cuore" che avrà inizio nel mese di Giugno.
Durante l'incontro, caratterizzato dalla numerosa presenza di cittadini attenti e partecipi, sono state raccolte le prime iscrizioni al Fondo. Il numero di iscrizioni raccolte (più di una trentina), oltre a dimostrare l'attaccamento degli Ovadesi ai beni ambientali e naturalistici della nostra cittadina, renderà possibile la nascita a brevissimo termine (ovviamente a seguito dell'approvazione da parte degli organismi amministrativi competenti del Fondo) del Gruppo Ovadese del FAI.
Vi terremo informati sui prossimi sviluppi di questa importante iniziativa. Stay Tuned!


18.05.2018 - Incontro con il FAI (Fondo Ambiente Italiano)


Informiamo i cittadini e gli amici del Parco che Sabato 26 Maggio 2018, alle ore 15:30, presso il Salone "Padre Giancarlo" (presso Chiesa dei Cappuccini - Via Cairoli), si terrà un incontro pubblico con il Presidente del FAI di Alessandria. L'obiettivo dell'incontro sarà la nascita di una Sezione FAI in Ovada (sono necessari almeno 10 iscritti ed il costo della tessera annuale è di 39,00 Euro) ed il sostegno al Parco di Villa Gabrieli nella campagna "I Luoghi del Cuore" che avrà inizio a Giugno.
Vi aspettiamo numerosi!
Sito del FAI
Sito de "I Luoghi del Cuore"


25.12.2017 - Sul lago ghiacciato... night & day!


Con l'Inverno è arrivato anche il gelo, che ha steso una pàtina di ghiaccio sul nostro laghetto. Ma gli inquilini del lago non se ne preoccupano e consumano anche loro il pranzo di Natale in allegra compagnia.
QUI trovate alcune fotografie (courtesy of Luca Orlandi & Paola Varese).


18.12.2017 - Laurea!


Il 18 Dicembre la Sig.na Elena Gobbi si è brillantemente laureata discutendo una tesi dal titolo "Un progetto per il Parco di Villa Gabrieli ad Ovada (AL) - Un parco storico pubblico anche al servizio degli utenti dell'ospedale", nella quale viene sviluppato un progetto organico completo per la rivalorizzazione del nostro parco sulla base delle teorie più attuali nel campo della progettazione delle aree verdi e del paesaggio. La laurea, discussa avendo come relatore il Chiar.mo Prof. Giulio Senes dell'Università agli Studi di Milano e, come Correlatore Esterno, l'Arch. Monica Fantone di Torino, è stata conseguita nell'ambito del Corso di Laurea Magistrale Interateneo in Progettazione delle Aree Verdi e del Paesaggio dell'Università agli Studi di Genova, il Politecnico di Torino, l'Università agli Studi di Torino e l'Università agli Studi di Milano.
Il progetto oggetto della Tesi di Laurea è stato redatto con la collaborazione di Fondazione C.I.G.N.O. Onlus e con l'ausilio dei dati raccolti in seguito alla compilazione del questionario, citato nella precedente news, da parte dei cittadini ovadesi e degli utenti del Parco. Tale progetto, già illustrato nell'ambito di un incontro a cui hanno partecipato i rappresentanti delle istituzioni cittadine, costituirà la base su cui costruire un piano di interventi tecnico-operativi, da realizzarsi in diversi lotti funzionali, che consentiranno il pieno recupero dell'area e la definizione delle sue caratteristiche di giardino terapeutico, senza snaturarne (anzi, evidenziandone) la valenza storica, artistica, naturalistica e culturale.


17.10.2017 - Mostriciattoli tascabili nel parco!


Da qualche tempo il Parco di Villa Gabrieli, oltre che da cigno, papere ed altra fauna, risulta "abitato" anche dai famosi mostriciattoli tascabili, comunemente detti "Pokémon" (Pocket Monsters) e spesso capita di vedere gruppi di ragazzini che, armati dei loro smartphones, cercano di "catturarne" il maggior numero possibile. Siamo lieti che Nintendo, The Pokémon Company e Niantic abbiano incluso il parco nel "Pokémon Go", gioco che -come tutti ben sanno- include famose ed importanti località reali (opere d'arte pubblica, luoghi di interesse storico, monumenti, ecc.) nelle sue ambientazioni, a testimonianza del fatto che questo luogo non riveste importanza solamente a livello locale, bensì è ormai assurto a rilevanza mondiale, al pari di tante -e ben più prestigiose- locations (Central Park di New York, Tour Eiffel di Parigi, Thames Bridge di Londra ed innumerevoli altre) già incluse nel gioco.
QUI potete vederne alcuni screenshots (courtesy of Francesco Repetto).


17.10.2017 - E' arrivato l'Autunno...


La prima parte dei lavori di sistemazione del Parco sono terminati da circa un mese e con l'arrivo dell'Autunno, anche il Parco si sta rivestendo dei colori tipici di questa stagione.
In questa pagina potete apprezzarne alcune suggestive immagini.


16.09.2017 - Comunicato da parte di Fondazione C.I.G.N.O. Onlus


Riportiamo di seguito un comunicato pervenuto da Fondazione C.I.G.N.O. Onlus:
"Fondazione C.I.G.N.O. Onlus, con sconcerto, ha letto sui socialmedia alcuni messaggi postati da sedicenti volontari del tutto estranei alla nostra organizzazione ed a noi sconosciuti.
Diffidiamo chiunque dall'assumere posizione su qualsiasi argomento a nostro nome.
Sul complesso tema del Parco di Villa Gabrieli si deve fare riferimento ESCLUSIVAMENTE al sito www.parcovillagabrieliovada.it oppure ai Comunicati Ufficiali diramati da ASL-AL.
Ci riserviamo di intraprendere azioni legali nei confronti di chiunque comprometta la nostra immagine utilizzando il nostro nome e la nostra sigla per formulare affermazioni imprecise, spesso accompagnate da linguaggio inappropriato."


13.08.2017 - Fine prima parte lavori


Si è conclusa la prima parte dei lavori nel Parco. Nell'arco di un mese e mezzo i risultati sono evidenti a tutti ed il Parco inizia a riprendere il suo aspetto con il decoro che gli spetta.
Oltre alla pulizia del laghetto ed alle operazioni di pulizia dalle erbe infestanti dell'aree circostanti il padiglione Ovest (di cui abbiamo già reso ampio conto fotografico nelle precedenti news), è stata quasi ultimata la stesura del nuovo strato di ghiaia (gentilmente donata) lungo i vialetti; è stata iniziata la rimessa in pristino delle piante di glicine che abbelliscono il pergolato; sono iniziati i lavori di sistemazione delle siepi (o, almeno, di quello che ne rimane) che contornano le aree verdi; è stata effettuata una parziale pulitura dalle essense infestanti delle aree circostanti il laghetto e delle sue isole (da cui è emersa anche la presenza di una statua risalente ai tempi della costruzione della villa -1910-) ed è stata ripristinata la struttura che era stata predisposta per riparare il cigno e la fauna del laghetto dalle intemperie.
Nella settimana del Ferragosto non verranno effettuati lavori nel parco. In previsione per i prossimi mesi, prima dell'inverno, l'installazione di alcune nuove panchine, delle plancie illustrative e dei nuovi contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti (tutto quanto gentilmente donato) nonché l'ultimazione delle operazioni di sistemazione generale.
In questa pagina potete vedere alcune foto della situazione attuale del Parco.


22.07.2017 - Work in progress


Proseguono alacremente, grazie alla generosa partecipazione ed opera dei nostri volontari, i lavori nel Parco. Nelle scorse settimane è iniziata la pulizia della zona del padiglione Ovest e delle scalinate in pietra di accesso. Contemporaneamente, sono proseguite le operazioni di pulizia dei vialetti ed il recupero delle cunette.
In questa pagina potete vedere alcune foto dell'avanzamento dei lavori.


10.07.2017 - Parco riaperto - Lavori in corso

(Photo Credits: Bruna Ottonelli)



Stamattina, alle ore 11:30, si è svolta presso il Parco una conferenza stampa durante la quale sono stati illustrati i lavori svolti sia da parte dell'ASL-AL che dai volontari e che hanno visto la completa pulizia del laghetto, il secondo taglio dell'erba e l'inizio dei lavori di recupero e pulizia delle cunette che delimitano le varie aree verdi del parco.
All'incontro hanno partecipato alcuni volontari nonché i rappresentanti delle realtà che gestiscono i migranti e che hanno avuto l'occasione di presentare le loro attività alla stampa.
Alle ore 12 il parco è stato riaperto al pubblico e nel pomeriggio sono ripresi i lavori da parte dei volontari, lavori che proseguiranno nelle prossime settimane.


09.07.2017 - Pulizia laghetto completata


Sono stati completati i lavori di pulizia del laghetto (commissionati da ASL-AL, proprietaria dell'area) e la predisposizione per l'installazione dell'impianto di depurazione dell'acqua (a cura e spese di Fondazione C.I.G.N.O.). I lavori sono stati svolti da ditte specializzate nel settore con l'ausilio dei volontari del Parco, che comprendono anche il personale gestito dalle realtà locali attive nel campo dell'accoglienza degli immigrati. A tutti costoro va un sentito ringraziamento per la disponibilità ed il lavoro svolto.
Contemporaneamente, è stato effettuato il secondo taglio dell'erba (anch'esso commissionato da ASL-AL) e sono state iniziate le operazioni di recupero e pulizia delle cunette che delimitano le varie aree verdi del parco, lavoro che proseguirà nelle prossime settimane.
Il parco riaprirà al pubblico nel pomeriggio del giorno Lunedì 10 Luglio p.v.
In questa pagina potete vedere alcune foto delle varie fasi dei lavori.


11.05.2017 - Il Parco di Villa Gabrieli inserito
tra i Parchi più belli d'Italia!


Siamo lieti di comunicare che il Parco di Villa Gabrieli ed il relativo progetto di Healing Garden sono stati inseriti nel network nazionale "Il Parco più bello d'Italia", la guida online ai parchi e giardini italiani che ha lo scopo di valorizzare il patrimonio architettonico e paesaggistico della nostra penisola, stimolando l'interesse e la sensibilità verso il verde nelle sue forme più eccelse, con il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali, del Ministero dell'Ambiente, del Ministero del Turismo, dell'UNESCO (Luoghi Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO), dell'Automobile Club Italia, del Touring Club Italiano e l'adesione del FAI (Fondo Ambiente Italiano), dell'AIAPP (Associazione Italiana Architettura del Paesaggio) e dell'ADSI (Associazione Dimore Storiche Italiane).
La pagina dedicata al Parco di Villa Gabrieli può essere raggiunta utilizzando questo link oppure cliccando sul logo qui sopra o nella colonna a fianco.